A partire da 255€ al mese.

Peugeot Partner

La mascherina cromata che domina il rinnovato (e più sobrio) frontale è fra la poche novità proposte dall’aggiornamento della multispazio Peugeot Partner . Anche l’abitacolo resta invariato, con l’esclusione dell’impianto multimediale, ora dotato di uno schermo di 7 pollici (500 euro) meglio integrato nella consolle, che può anche riprodurre i comandi del telefonino. Per i motori (da 75 a 120 CV), la novità è che ora sono tutti Euro 6; inoltre, il 1.6 turbodiesel della vettura di questo nostro test ha guadagnato 6 cavalli (passando da 114 a 120). Fra gli accessori a pagamento debuttano la retrocamera (da 850 euro coi sensori di distanza) e la frenata automatica Active City Stop, attiva fino a 30 km/h e disponibile da dicembre 2015 (dovrebbe costare 250 euro).